fbpx
Funerali e Cremazioni

Detrazione spese funebri: cosa dice la Legge italiana

DETRAZIONE SPESE FUNEBRI, FUNERALI E CREMAZIONI

Detrazione spese funebri: ti aiutiamo a capire come ottenere quello che ti spetta in un momento difficile.

Per ognuno di noi affrontare l’organizzazione del funerale di un proprio caro è un momento difficile e doloroso, che inevitabilmente porta a galla ricordi felici del passato e preoccupazioni per il futuro. 

Spesso a questo complicato stato d’animo si aggiungono poi anche le ovvie preoccupazioni legate al dover affrontare una trafila burocratica tutt’altro che piacevole. Oltre che – infine – una spesa economica talvolta davvero onerosa. Ecco allora che il rischio di precipitare in una situazione davvero complicata da gestire può diventare molto concreto. Ti aiutiamo quindi meglio oggi a fare chiarezza su un aspetto pratico della gestione di un funerale: le deducibilità delle spese.

I servizi di una moderna agenzia funebre

Una buona agenzia funebre deve infatti essere in grado di stare vicino ai propri clienti in una simile difficile circostanza, passo dopo passo

Attraverso un’assistenza a tutto tondo, che si snoda su più fasi e va oltre il singolo giorno del funerale vero e proprio.

  • Gestione pratiche di morte
  • Aiuto nelle preparazione della documentazione necessaria a richiedere le detrazioni fiscali previste
  • Supporto psicologico

Detrazione spese funebri: di cosa si tratta

“Caro funerali”: ti aiutiamo sempre ad evitarlo!

Cominciamo con il dirti che le indicazioni che ti stiamo fornendo sono da intendersi ad un livello generale. Nel senso che ogni anno il Legislatore può prevedere degli aggiornamenti a quelle che sono le linee guida nazionali. Per questo ti invitiamo sempre a porci qualsiasi domanda ti possa aiutare nella gestione di questa circostanza. La nostra natura di agenzia funebre online infatti ci porta ad essere sempre al fianco dei nostri clienti. Proprio perché abbiamo scelto di essere rintracciabili 24h su 24 e 7 giorni su 7, attraverso tante e diverse modalità di contatto. Approfitta dei nostri servizi in tutto e per tutto: avrai per te grande convenienza ed estrema professionalità! 

DETRAZIONE SPESE FUNEBRI, FUNERALI E CREMAZIONI
Modulo 730 e Quadro E. Fonte: Agenzia delle Entrate.

Detrazione spese funebri: a quanto ammontano?

La Legge italiana prevede che le spese funebri siano deducibili dalla dichiarazione dei redditi per un importo pari al 19% della spesa totale, fino a un massimo di € 1.550,00 (cifra dimostrabile attraverso pagamenti rintracciabili). Per ottenere tale detrazione, questa somma andrà riportata nella sezione I del QUADRO E del tuo modulo 730 (o comunque del tuo modulo specifico).

Spese funebri: cosa scaricare?

Con la definizione di spese funebri (quindi soggette a detrazione) si intendono tutte le voci che sono state previste dal tuo contratto con l’agenzia di onoranze funebri. In linea di massima, tra esse rientrano:

  • bara
  • sepoltura
  • trasporto del feretro
  • urna
  • cremazione
  • addobbi floreali
  • gestione pratiche amministrative
  • prodotti considerati accessori (come per esempio necrologio, manifesto, ricordi fotografici per parenti ed amici)

Non potranno invece essere scaricate le eventuali spese relative a decessi futuri, come ad esempio l’acquisto preventivo di spazi o loculi presso il cimitero (in base alla Risoluzione n 944 del 28 luglio 1976).

Detrazione spese funebri: chi può richiederla?

Non è più necessario – come accadeva fino a poco tempo fa – che esistano vincoli particolari di parentela con la persona deceduta per poter richiedere la detrazione spese funebri. Questo grazie alla Legge di Stabilità 2016, art. 1 comma 954 L. 208/2015. 

DETRAZIONE SPESE FUNEBRI, FUNERALI E CREMAZIONI

L’importante è solo che si abbia modo di dimostrare che chi sta pagando il funerale, lo stia facendo in modo perfettamente legale. Ossia devono esistere regolari emissioni di fatture e ricevute. Oltre che tracce (elettroniche o cartacee) che attestino la regolarità dei pagamenti effettuati

Come ultimo elemento degno di nota infine ti ricordiamo che la detrazione spese funebri è una delle voci della dichiarazione dei redditi, soggette al reddito di chi ne fa richiesta. Nello specifico: tale detrazione avverrà per intero se il tuo reddito complessivo annuo non supera 120.000 euro, mentre andrà mano a mano a scendere in caso di importi dichiarati superiori. Fino ad essere pari a zero, per redditi complessivi annui a partire da 240.000 euro.

Detrazione spese funebri: cifra massima

La cifra massima che potrà essere deducibile corrisponde a 1.550 euro (anche se la spesa complessiva del funerale dovesse essere stata affrontata da più persone). L’importo massimo è infatti da intendersi relativo al singolo funerale.

FUNERALI e CREMAZIONI: supporto pratico nella gestione delle pratiche funerarie

Ecco infine tutti i nostri servizi funerari, compresi in qualunque tipologia di funerale che deciderai di acquistare sul nostro sito.

  • Assistenza compilazione documenti
  • Organizzazione funerale
  • Preparazione della Salma
  • Pratiche cimiteriali
  • Trasporto del defunto
  • Supporto psicologico

Come vedi, tu non dovrai davvero occuparti di nulla. Affidati a noi, ed i tuoi sforzi si potranno concentrare tutti nel difficile compito di affrontare la tua elaborazione del lutto.

DETRAZIONE SPESE FUNEBRI, FUNERALI E CREMAZIONI

Funeraliecremazioni.it: il conforto a 360°

Dalla casa funeraria alla gestione pratiche

Sarai tu infatti a decidere – dalla serenità delle tua mura domestiche – in quali servizi funebri ti potremo essere utili: dal supporto psicologico al QrCode che ricorda il tuo amico a 4 zampe che non c’è più. Scopri tutti i servizi di un’agenzia funebre online moderna e professionale

Consulta il nostro sito: è pratico ed efficiente, ed orientarti al suo interno sarà davvero semplice ed intuitivo. Potrai contattarci e, con pochi semplici click, avrai a tua disposizione tutto ciò che avresti avuto anche presso la sede fisica della nostra agenzia funebre!

Continua anche a leggere il nostro Blog e le nostre pagine social per avere risposte e consigli pratici!

Default image
Redazione Giroidea
PR non è più solo l’acronimo di Pubbliche Relazioni, ma soprattutto di People Relation [relazioni tra persone]. La volatilità e il dinamismo dell’utenza è qualcosa con cui bisogna fare i conti oggi; un ufficio stampa all’altezza deve guidare i contenuti ad attrarre utenti. Le strategie per fidelizzare i clienti sono molte, e bisogna conoscerle tutte!